FAQ – Quarantena

Quarantena (10)

Verrai contattato dagli Operatori della Sanità Pubblica il prima possibile.

Tieni il telefono sempre a portata di mano e rispondi anche ai numeri (fissi o cellulari) che non sono nella tua rubrica o a numeri privati. Nel mentre stai a casa e isolati dal tuo nucleo familiare.

No, non serve. Verrai contattato dagli operatori del servizio di Sanità Pubblica il prima possibile.

Tieni il telefono sempre a portata di mano e rispondi anche ai numeri (fissi o cellulari) che non sono nella tua rubrica o a numeri privati.

Devi stare in casa e, per quanto possibile, devi isolarti dai tuoi conviventi.

Monitora i tuoi sintomi e avverti il tuo medico di famiglia per ogni problema sanitario.

Indossa la mascherina anche in casa, fai attenzione a colpi di tosse e starnuti, lavati spesso le mani, evita di condividere oggetti personali e disinfetta spesso le superfici più a elevato contatto.

Qualora avessi delle visite programmate, chiama il reparto ospedaliero per capire con il medico se si possono rinviare.

No, non puoi uscire finché non ricevi il messaggio SMS di fine quarantena.

Per chiarimenti puoi telefonare al numero dedicato alle informazioni Covid:

  • 0523-17.90.900 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00, il sabato è disponibile dalle 8.00 alle 14.00).

No, non puoi uscire per fare la spesa perché correresti il rischio di contagiare chi ti sta vicino. Chiedi di farti portare la spesa a domicilio ad amici o parenti. Puoi anche rivolgerti al tuo Comune.

Anche portare fuori il cane è proibito: se nessuno può prendersi cura dei tuoi animali, puoi contattare il Comune o il Servizio Veterinario dell’Azienda USL al numero 0523-31.79.30

Le strutture messe a Disposizione dall’Azienda USL sono ubicate a CORTEMAGGIORE e a SAN POLO di Podenzano.

Per le persone sintomatiche la richiesta per il trasferimento nei Centri di convalescenza COVID avviene:

  • tramite il reparto di degenza se il paziente è ricoverato.
  • attraverso la richiesta del proprio medico di famiglia se il paziente è già dimesso.

Per le persone asintomatiche la richiesta per il trasferimento nei Centri di convalescenza COVID avviene tramite il proprio medico di famiglia o direttamente dalla USCA (Unità Speciale di Continuità Assistenziale) se ha in cura il paziente.

La data di inizio quarantena può essere diversa dalla data di inizio sintomi o di quella in cui hai effettuato il tampone e corrisponde alla data in cui sei stato contattato dall’operatore del dipartimento di Sanità Pubblica.

La data fine quarantena invece viene calcolata in funzione della data di inizio sintomi, oppure della data del tampone o della data dell’ultimo contatto con caso positivo e comunque sarà confermata dall’operatore sanitario che ti chiamerà per la chiusura della quarantena.

In tutti i modi, la data di inizio e di uscita sarà comunicata dall’operatore sanitario.

Per altri dubbi può telefonare al numero dedicato alle informazioni Covid:

  • 0523-17.90.900 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00, il sabato è disponibile dalle 8.00 alle 14.00).

Verifica di non aver già ricevuto il messaggio SMS di chiusura quarantena. Se l’hai già ricevuto puoi uscire perché non sei più in quarantena.

Se sei ancora sintomatico devi stare in casa e rivolgerti al tuo medico curante o al pediatra per eventuale terapia e per effettuare un ulteriore tampone dopo almeno una settimana di assenza di sintomi.

Se nel corso della quarantena sei passato da contatto a caso positivo la durata complessiva può essere maggiore di 21 giorni.

Ti verranno date indicazioni per la chiusura della quarantena dagli operatori del Dipartimento di Sanità Pubblica.

Se sono passati più di 24 giorni dall’inizio della quarantena (21+3) e non hai ricevuto nuove chiamate dagli operatori del Dipartimento di Sanità Pubblica, puoi telefonare al numero dedicato alle informazioni Covid:

  • 0523-17.90.900 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00, il sabato è disponibile dalle 8.00 alle 14.00).

Gli operatori prenderanno in carico la tua richiesta.

E’ una valutazione che spetta al medico della Sanità Pubblica: ti invitiamo ad attendere la sua chiamata.

Se non sei in quarantena e l’esito del tampone è negativo puoi uscire perché non è stato applicato alcun provvedimento restrittivo.

Se sei in quarantena l’esito negativo non comporta immediatamente la chiusura della quarantena. Devi attendere la chiamata di un operatore del Dipartimento di Sanità Pubblica e il messaggio SMS per poter uscire.

Load More


Condividi questa pagina: