FAQ – Spostamenti da e per l’estero

Spostamenti da e per l'estero (4)

A partire dal 24 maggio chi entra in Italia deve segnalare il proprio ingresso tramite la compilazione del modulo di localizzazione del passeggero EU Digital Passenger Locator Form (dPLF) (euplf.eu)

È inoltre obbligatorio segnalare il rientro al Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di Piacenza (o dell’Azienda sanitaria competente) tramite piattaforma regionale.

Per tutti coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all’ingresso in Italia in uno o più Stati e territori di cui all’Elenco C dell’Allegato 20, la normativa prevede che al rientro in Italia sia obbligatorio:

  • presentare la certificazione verde da cui risulti che ci si sia sottoposti a tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Italia con esito negativo
  • compilare il Passenger Locator Form – Modulo di localizzazione digitale – prima dell’ingresso in Italia.  Il modulo sostituisce l’autodichiarazione resa al vettore 
  • comunicare al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio il proprio ingresso (Consulta la pagina: COVID-19 Numeri verdi e informazioni regionali

La mancata presentazione della certificazione verde recante il risultato negativo del tampone di cui sopra comporta i seguenti obblighi:

  • isolamento sanitario per dieci giorni presso l’indirizzo indicato nel modulo di localizzazione digitale
  • tampone al termine dell’isolamento di dieci giorni.

Le disposizioni restano in vigore fino al 30 luglio 2021.

India, Bangladesh e Sri Lanka

Il Ministro della salute, con l’Ordinanza 30 maggio 2021, ha esteso fino al 21 giugno 2021 le misure vigenti per gli ingressi in Italia per le persone provenienti o che abbiano soggiornato nei quattordici giorni precedenti in India, Bangladesh e Sri Lanka. Vai alla sezione dedicata all’India, Bangladesh e Sri Lanka

No, via email non è possibile.

Occorre riprovare a contattare il seguente numero verde:

  • 800-651.941 (Centro Unico Prenotazioni Telefonico, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00). Per maggiori informazioni visitare la seguente pagina.

Ricordi che gli orari di minor afflusso di telefonate al numero verde sono quelli dalle 8.00 alle 9.00 e dalle 13.00 alle 14.00.

L’indirizzo viene comunicato al momento della prenotazione dal nostro operatore.

NO. L’importante è che la persona rientrata in Italia rimanga ben isolata dal resto della famiglia. Se non c’è la possibilità di isolarsi, l’utente deve segnalarlo in anticipo a comunicazione-transito@ausl.pc.it

Load More


Condividi questa pagina: