Scuola e università: vaccinazione per i non residenti

Anche per le Forze Armate e Forze dell’Ordine: non è più necessario essere assistiti in Emilia-Romagna se si lavora sul territorio


Secondo le nuove direttive regionali, sono ammessi alla vaccinazione anche i soggetti appartenenti alle tre categorie indicate di seguito che lavorano in Emilia-Romagna ma non appartengono alla categoria degli assistiti (ovvero non sono residenti né assistiti):


Personale docente e non docente scolastico e universitario (compresi operatori in appalto per pulizia/servizio mensa/educatori, ispettori) che operano in servizi educativi, dell’infanzia, scolastici e conservatori (statali o paritari)

Forze Armate dell’Esercito, Aeronautica e Marina militare

Forze dell’Ordine quali polizia di Stato, Guardia di Finanza, Carabinieri, Polizia municipale, Vigili del fuoco, Capitanerie di porto, Polizia penitenziaria.

Il personale scolastico e universitario può prenotare la vaccinazione secondo le consuete modalità: in farmacia, agli sportelli Cup o attraverso il numero verde 800.651.941.

Per le Forze Armate e Forze dell’Ordine sono in essere contatti diretti dell’Azienda Usl di Piacenza, per una gestione delle sedute vaccinali concordata con i diversi Comandi provinciali.

Condividi questa pagina: