Non riesco a contattare il mio mio medico di famiglia: a chi mi posso rivolgere?

Può contattare  il servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) che prosegue l’attività del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta nei giorni e orari in cui queste figure non sono presenti (ore notturne e nei giorni prefestivi e festivi).

Le funzioni che svolge sono sovrapponibili a quelle effettuate dal medico di famiglia: fornisce consigli telefonici, effettua visite domiciliari e ambulatoriali. Non si tratta quindi di emergenza-urgenza, nel qual caso occorre chiamare il 118.

Per accedere al servizio occorre contattare il seguente numero unico:

  • 0523-34.30.00 (il servizio telefonico è garantito dalle ore 20 alle 8 dei giorni feriali e dalle ore 8 del sabato, o altro giorno prefestivo, fino alle 8 del lunedì, o del giorno feriale successivo)

Il servizio di Continuità assistenziale è gestito attraverso una rete di 13 sedi diffuse sul territorio provinciale:

  • Bettola
  • Bobbio
  • Ferriere
  • Fiorenzuola
  • Monticelli
  • Morfasso
  • Ottone
  • Piacenza (3 sedi)
  • Pianello
  • Podenzano
  • San Nicolò di Rottofreno