Sono un’assistente famigliare (badante) e rientro in Italia: cosa devo fare?

Le assistenti famigliari (badanti) che rientrano al lavoro sul territorio nazionale, provenienti da Romania, Bulgaria o da altri Stati (esclusi quelli dell’Unione Europea, Stati parte dell’accordo di Schengen, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano) hanno l’obbligo di comunicare l’arrivo in Italia e stare in auto isolamento fiduciario per 14 giorni.

La comunicazione deve essere  fatta tramite e-mail al Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL a comunicazione-transito@ausl.pc.it e prenotare il tampone telefonando ad uno dei seguenti numeri:

Se si chiama dall’estero: (+39) 0523-33.95.02

Se si chiama dall’Italia: 800-651.941